A Ravenna nasce ‘Centotrentasette’ – Emilia-Romagna News24

La prima cooperativa digital per la formazione del benessere. Tra i tutor docenti universitari, psicologi, fisioterapisti, osteopati, bioarchitetti, mental coach, esperti di riflessologia e designer.

Si chiama ‘Centotrentasette’, scritto in lettere, perché nel pronunciarlo è come se cercassimo, idealmente, altrettante risposte ai quesiti che ogni giorno ci poniamo su noi stessi e sul mondo che ci circonda. Un mondo che nell’ultimo anno è stato stravolto dal Covid, epidemia globale che ha generato incertezza nella nostra quotidianità e amplificato la nostra ‘sete’ di conoscenza del sé, nonché quella tensione verso salute e benessere psicofisico che ovviamente era già forte in ognuno di noi.

Ma Centotrentasette, che è anche un numero puro capace di toccare due mondi apparentemente molto lontani come scienza e spirito, tanto da diventare per diversi fisici e matematici la base di partenza dei loro studi su elettromagnetismo, relatività della luce e teoria dei quanti, è anche la prima Cooperativa digital dedicata alla formazione e informazione nel campo del benessere.

Fondata a Ravenna ad inizio del 2021 da tre soci esperti in medicina integrata e discipline olistiche, la cooperativa unisce le energie e competenze di un pool di tutor della formazione tra i quali figurano docenti e ricercatori universitari, psicologi, fisioterapisti, osteopati, architetti, designer, nutrizionisti, esperti di riflessologia e mental coach e si rivolge sia al pubblico ‘generalista’, quindi al comune cittadino interessato ad implementare le proprie conoscenze e il proprio percorso di ricerca del benessere e di crescita personale, sia agli addetti ai lavori, quindi ad altri operatori e formatori del settore benessere che sulla piattaforma possono approfondire determinati temi e confrontarsi con altri professionisti del settore di riferimento.

Paolo Fois, esperto di PNL e discipline olistiche, è ideatore e fondatore di Centotrentasette e così spiega in sintesi il progetto: “Nasciamo come piccola cooperativa e questa forma associativa non è casuale perché al sottoscritto – afferma – e agli altri due soci fondatori, la riflessologa Paola Mischi e l’osteopata Manuela Martini, piaceva l’idea di una proprietà non esclusiva ma condivisa, perché l’idea di partenza di Centotrentasette è proprio quella di unire e condividere energie e competenze e di metterle in rete. Crediamo che questa sia la migliore risposta ad un periodo come quello attuale che ha evidenziato come la salute non sia un processo delegabile, bensì un percorso personale di ricerca che richiede energia, appunto, e che tende al benessere, un percorso composto da diversi tasselli: studio, alimentazione, attività fisica, rapporto con l’ambiente e con se stessi”.

Centotrentasette, grazie all’apporto di competenze giovani e dinamiche, ha una sua identità digitale forte che si traduce in una piattaforma online all’avanguardia: “Siamo una piccola cooperativa – spiega ancora Fois – ma dietro c’è una grande architettura che ci consente di fornire contenuti digitali audio-video di assoluta qualità. Penso ad esempio a tutto il lavoro svolto da operatori televisivi professionisti che si occupano della regia, dell’editing, ma anche alla qualità della trasmissione, del suono, delle immagini. La nostra intenzione, non lo nascondo, è sempre stata quella di creare una rete di formazione ‘fisica’, perché il contatto umano, la relazione è fondamentale al fine di trasmettere competenze, tuttavia, il mondo cambia e bisogna saper interpretare e reagire al cambiamento. Abbiamo quindi portato avanti il progetto investendo tantissimo nella tecnologia al fine di offrire un percorso formativo di livello quasi documentaristico”.

Sulla piattaforma Centotrentasette.it, presto anche uno shop dal quale sarà possibile acquistare libri, prodotti ed oggetti legati al tema del benessere, è già attiva una proposta formativa completa che comprende pacchetti di corsi olistici e di medicina integrata on-demand, approfondimenti gratuiti, contenuti esclusivi da seguire live e chat aperte per il confronto tra docenti e corsisti.

“Attualmente – spiega Fois – sono online i corsi dedicati al pilates terapeutico, all’etica delle relazioni umane e al mental coaching oltre al percorso formativo ‘Neuropop’ che prevede una serie di incontri in diretta online con Sara Borgomaneri, ricercatrice senior presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bologna e Docente di Neuroscienza dell’invecchiamento presso la Laurea Magistrale di Neuroscienze e riabilitazione neuropsicologica di Cesena.

Il nostro obiettivo – conclude – è implementare ogni giorno la piattaforma aggiungendo contenuti legati anche ad altre discipline e per questo ci tengo a sottolineare che la nostra cooperativa offre opportunità di lavoro a chi, nel settore del benessere, è interessato a proporsi come tutor online garantendo ad ogni professionista la nostra consulenza tecnica, formativa e visibilità online”.

 

Articolo originale: https://www.emiliaromagnanews24.it/a-ravenna-nasce-centotrentasette-177624.html

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Gli ultimi articoli

Slack line

La funambolia immunitaria

La funambolia immunitaria: cosa dà equilibrio al nostro sistema immunitario garantendoci il benessere che ricerchiamo? Ce lo racconta Paolo Fois, fondatore di Centotrentasette

Continua »